Il problema della dipendenza dal sesso – Testimonianza di Tiago – Infedeltà

Oggi, nella comunità dell’infedeltà, vi presentiamo la testimonianza di Tiago, un uomo che ammette di essere dipendente dal sesso, e ci spiega come questo intralci la sua vita (sì, vi renderete conto che non è così buona come immaginate).

I nomi e i luoghi di questa testimonianza sono stati modificati al fine di mantenere la privacy di tutti gli interessati.

“Buon pomeriggio a tutti, mi chiamo James, e ho quello che la maggior parte della gente non considera un vero problema: sono un sesso-dipendente.

Beh, contrariamente a quanto si possa pensare, questo è davvero un problema serio, soprattutto quando si è già stati licenziati proprio per questo motivo.

Ci sono persone che sono dipendenti dal fumo o dal bere. Nel mio caso, si tratta di sesso. Ci penso continuamente, mi eccito ovunque (anche nei bagni degli uomini e nelle riunioni di lavoro), se esco di notte e vedo una bella donna mi viene automaticamente un’erezione.

La cosa peggiore è che essere un sesso-dipendente ha finito per costarmi, oltre al lavoro, anche il matrimonio. Giuro di aver amato mia moglie, tuttavia, dato che mi eccitavo quasi sempre, ho finito per iscrivermi a siti di relazioni (così potevo fare sesso quando lei era al lavoro o quando ero fuori casa per lavoro).

Ovviamente mi è piaciuta molto l’esperienza di stare con diverse donne. Tuttavia, come tutto nella vita, questo è carino una volta ogni tanto. Stare con 3 o 4 donne ogni giorno e non essere ancora sessualmente soddisfatti non è semplice.

Immaginate il peggio? Ora immaginate la situazione con un ragazzo in piedi accanto a voi. Esattamente, non è bello da guardare.

Tuttavia, essere dipendenti dal sesso ha anche alcune grandi cose come essere stati con centinaia di donne diverse, aver sperimentato quasi tutto quello che c’era da sperimentare (dal BDSM – nelle sue 2 versioni – come dominatore e come sottomessa, alle orge, alle gang bang bang… infine… tutto quello che si può immaginare che io abbia mai fatto).

Ho deciso di venire qui e condividere la mia testimonianza, semplicemente perché vorrei che la maggior parte delle persone sapessero che non è un mare di rose essere dipendenti dal sesso, e che vogliono mangiare tutto ciò che si muove (sì, uomini compresi).

Non voglio immaginare le situazioni vergognose che ho vissuto (soprattutto quando ero più giovane), è davvero da dimenticare. In questo momento sto facendo un trattamento che spero funzioni, perché voglio avere una vita normale”.

Questa è stata la testimonianza di James che ci mostra che essere dipendenti dal sesso può non essere così buono come la maggior parte della gente ancora pensa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *